Struttura del gioco

Staff e criteri gestionali

IGI è organizzata in modo semplice e chiaro.

Ogni area di staff ha i suoi compiti, è tenuta al segreto sul dettaglio degli stessi anche se gli utenti arriveranno facilmente a individuarne qualche membro.
La gestione propone ai giocatori, sulla base delle loro attitudini l'ingresso nello staff che non comporta privilegi di gioco per nessuna ragione al mondo.
Qualsiasi evoluzione del gioco è decisa dal gioco e non è possibile proporre cambiamenti: solo dal gioco, la gestione o le aree di staff possono proporre le formalizzazioni in territori e gruppi.
Inutile quindi che l'utenza si proponga in off. In questa land è il gioco e quello che ottenete in gioco a parlare.

Gestione

Su IGI coincidono admin, proprietà e gestione.
Non è possibile entrare nella stessa all'utenza.
Tuttavia le aree di Staff collaborano a parecchie delle scelte gestionali.

Aree di competenza:

- Scelta dei master, dei membri dello staff, dei responsabili di gioco.
- Assoluta supervisione sull'ambientazione e eventuali suoi cambiamenti.
- Gestione dell'area magica e selezione di personaggi abilitati a skills magiche
- Scelta dei PNG di ambientazione e dei ruoli speciali
- Convocazione di bandi per eventuali nuovi territori
- Elaborazione di ambientazione, regolamento.
- Ban definitivo degli utenti

Game Master e Game Ambient
 

  “Tizio si accascia al suolo trafitto al petto dalla freccia di Caio mentre tutt’intorno s’ode solamente il rumore delle spade che cozzano l’una contro l’altra e urla disumane da cui trapelano dolore e forza in egual misura. ”

Questa potrebbe essere una possibile stringa di un GAME MASTER. Di fatto quindi il game master è un giocatore che ha il compito di creare, organizzare, raccontare gli eventi e muovere anche personaggi non giocanti.
Il GM può masterizzare TUTTO, anche attacchi e quindi muovere personaggi “attivi“ e, ovviamente, animali. A lui è anche affidato il delicato compito di dare gli esiti: decide chi muore e come, chi vive, chi riesce a schivare, a fuggire, a colpire ecc.
L’esito che il game master da è INSINDACABILE.
Di fatto il GM è anche un Game Ambient.

“La Locanda stasera sembra essere sul punto di esplodere per il numero di avventori presenti: alcuni discutono animatamente, altri sono fin troppo ubriachi per farlo mentre in un angolo un giovane dall’aria spocchiosa da una pacca sul sedere della locandiera che , di rimando, gli assesta un manrovescio da manuale con grasse risate dei compagni al seguito.”

Questa potrebbe essere la stringa di un GAME AMBIENT. Di fatto quindi il game ambient è colui che crea l’atmosfera di gioco, costruisce il contorno, popola ambienti virtualmente piani come ad esempio la locanda ma di fatto vuoti per il numero dei giocatori effettivi presenti.
Il GA può quindi muovere personaggi non giocanti ma a differenza del GM questi non possono mai masterizzare esiti bellici: non aspettate quindi che il Game Ambient vi dica se avete o no colpito l’avversario con un dritto tondo.
Il GA può giocare un png che si difende , ma non può MAI masterizzare esiti bellici: in un duello giocherà con la stringa con le stesse identiche regole dell’utente lasciando a lui l’esito dei suoi eventuali attacchi. In linea di massima comunque la gestione sconsiglia e scoraggia una giocata di bellico tra un Game Ambient e un pg normale.
In rarissimi casi la gestione può attribuire al GA la possibilità di masterizzare attacchi di animali: il GA con questa facoltà è segnalato nella bacheca GM e in questa.
Il GA, qualora abbia competenze belliche riscontrate dalla gestione può affiancare un GM in quest ufficiali e masterizzare attacchi di png coordinandosi col GM, ma come detto sopra non potrà mai dare esiti.

Regolamento dei GM



Generi di quest

Il fato di IGI masterizza solo ed esclusivamente quest corali e ambient.
Non masterizza quindi giocate per singoli o estemporanee a carattere soggettivo.

Richieste dei singoli

I singoli possono richiedere quest di carattere corale, e proporre idee.
E´ possibile che gli utenti richiedano al fato di masterizzare un oggetto, un animale, una cerca, il raggiungimento di uno status.
Queste richieste non possono essere fatte tramite forum ma solo e solamente tramite i due PG ASSISTENZA GIOCATORI E SUPPORTO GIOCATORI, CON TAG SPECIFICO PROPOSTA PER IL FATO.
Le richieste tramite forum a meno di espliiti sondaggi del fato, non saranno prese in considerazione.

Il fato esamina le richieste e nell´ambito di quest corali e episodi legati alle trame generiche dell´ambientazione può creare occasioni per i singoli: non saranno avvisati di questo e non ci saranno mai risposte in off in merito.


Ambient


L´ambient è un genere di descrittivo legato alla resa dell´ambiente: il fato masterizza accompagnando i giocatori e le giocate in corso, popolazione, natura, fattori climatici.

Criteri del fato

Il fato masterizza in prevalenza situazioni belliche e politiche.
- Scontri
- Png di spessore politico
- Png di spessore commerciale

La gestione posta alcune tracce che i giocatori del fato sono liberi di avviare come e quando vogliono, preferibilmente in serate più smorte.
Quando avviano una sessione sotto la traccia postata dalla gestione ne segnalano inizio ed evoluzione nella sezione apposita.

Comportamento nelle maxi quest

Il fato non è tenuto a dare gli esiti ai singoli.
Può darli come no, ma è ovvio che in quest dove esistono anche 20-30 giocanti in simultanea il gioco privilegia la strategia e la visione del gruppo.
Le maxi quest sono operazioni di strategia nelle quali conta il gruppo e la capacità di leggere la giocata formando anche gruppi all´occorrenza.
Il fato si regola così.

1- Valuta la capacità di organizzazione con le CUMULATIVE di gruppo.
Le cumulative sono azioni riepilogative delle azioni del gruppo che consentono sia ai compagni di gioco che al fato una riassunzione del giocato. Non possono commentare in anticipo ma solo riassumere mettendo in chiaro posizioni, eventuali armamenti (a inizio sessione), divisioni di corpi.
2- Per regola il giocatore che compia un´azione singola e non riceva esito personale entro massimo le prime due stringhe successive, è tenuto ad autoesitarsi.

1- Imparzialità

Facile a dirsi e inevitabilmente disattesa pretesa del fato.
In una land a bassi numeri è estremamente difficile non conoscersi e non avere interazione con gli utenti al di là della stringa: è altresì inevitabile avere le preferenze su questo o quel giocatore.
IGI non pretende che non abbiate un gusto.
Ma il giudizio sull´esito, in questa land è tecnico e non riguarda la descrizione nè l´espressione italiana di un´azione.
Riguarda, sempre:
- la correttezza formale delle capacità (espresse come da regolamento)
- la capacità di proporre in gioco al fato e di servire gioco agli altri

Quest a sorpresa: linee guida

Che cosa sono?
Si tratta di una nuova forma di quest in aggiunta a quelle tradizionali che spesso capiterà a diversi personaggi.
In cosa consiste: il fato, sfruttando il gioco dei giocatori presenti in una chat, stabilisce che ALTRI PERSONAGGI citati in chat possano avere potenzialmente conseguenze giocabili, spunti per una giocata che condurranno senza fato, tra loro. Al contempo possono evitarla.

Per far capire meglio di cosa si tratta riportiamo come esempio la prima quest di questo tipo giocata a IGI.

Per due giorni Guardiani hanno giocato un addestramento in una chat (tundra) costruendo un campo e giocando l´esplorazione dell´ambiente.
La sera successiva non tutti i giocatori della sera prima erano presenti, quindi i rimanenti li hanno dati di default in un´esplorazione decisa da chi dei Guardiani aveva il comando.

Scoppiata una bufera, i restanti guardiani non vedendoli tornare si sono preoccupati.
E hanno iniziato a giocare la ricerca.
Questo l´antefatto

Il fato dopo aver letto l´interazione in chat tra i presenti ha pensato di coinvolgere i personaggi citati in chat in una quest a sorpresa.

Quali sono le possibilità per i giocatori?
I giocatori *smarriti* possono scegliere come preferiscono.
1- Si trovano in chat e giocano la *sopravvivenza* oppure la cerca di Winterguard.
2- Non hanno modo o voglia di organizzarsi si giocano che si sono PERSI tra loro e raggiungono Winterguard soli, domani sera.
3- Danno di default che essendosi persi alcuni sono rientrati già ieri sera.

Non sono condizionati ad aspettare gli altri per giocare.
Questo è uno spunto e non una costrizione.
A seconda di come valutano la giocata decidono ognuno per sè, accordandosi se vogliono proseguire in una giocata di gruppo.

Come si deve comportare il fato?
1. Per iniziare una quest a sorpresa, non è necessario che durante la giocata da cui si vuole prendere spunto il Fato si sia palesato in chat. Anzi, sarebbe meglio che queste quest nascessero prendendo spunto dal gioco dei giocatori senza che questi siano stati imboccati dal Fato.

2. Dopo che si è deciso di iniziare una Quest a Sorpresa, tutti giocatori coinvolti devono essere avvisati via missiva

3. E’ bene evitare che in queste quest si coinvolgano elementi di scenario.

Moderazione
 

1- Il compito primario della moderazione è verificare:

1- La correttezza in chat, nei forum, e laddove segnalati illeciti anche nella posta, in merito a spam, disturbo e insulti.
2- L´adesione al regolamento off game della land (pubblicato in home page)
3- Irregolarità e uso di cheat (trucchi)
4- La regolarità degli avatar e della costruzione dei personaggi.
5- Qualsiasi comportamento scorretto previsto dal regolamento alla voce "scorrettezze etiche tra giocatori"

In caso di qualsiasi irregolarità la moderazione è tenuta a segnalare nel thread apposito nick, infrazioni ed eventuali *testi*.

Il moderatore è tenuto al segreto sui dati del giocatore a lui visibili e sull´identità dei personaggi e l´appartenza agli account.
Non gli è possibile comunicare ad altri che non siano gestori o Game Master i dati sull´avatar non visibili agli utenti.

Segnalatori

Il compito primario di un segnalatore è il gioco.
Non ci interessa la concezione del maestro del gdr.
Il segnalatore è un giocatore a cui piace giocare e come tale interagisce regolarmente in chat, saggiando i personaggi e i ruoli altrui.
Quando ritiene di trovarsi davanti un playmaker o un solista estremamente caratteristici sul piano del gioco si limita a segnalare il nick del personaggio esprimendo le sue motivazioni.
E´ tenuto anche a segnalare se in una giocata particolare abbia giocato particolarmente bene una capacità.

I distributori di esperienza (distinti dai segnalatori) terranno d´occhio i segnalati riconoscendo skill o esperienza.
Facciamo presente che in questa land c´è una distinzione tra fato e distributori di esperienza e i due compiti non coincidono.
Il distributore infatti è un giocatore abilitato a assegnare esperienza e può appartenere a qualsiasi area dello staff.

Un segnalatore è tenuto anche a segnalare palesi errori di gioco di quelli evidenziati nella sezione sanzioni esperienza.
In questo caso se si riesce ad accludere giocate di evidenti effrazioni salvate sarebbe meglio ma possono bastare copincolla nel forum di azioni esplicative.

Ci si aspetta meno da giocatori appena entrati. Ma si deve considerare molta meno elasticità nei confronti di giocatori più alti d´esperienza o con ruoli di primo piano.
Riconoscere esperienza in premio al di là delle dinamiche quotidiane del gioco non significa segnalare l´ovvio: ci si aspetta che un giocatore alto in grado, evidenziato nell´ambientazione giochi sempre bene e in modo eccellente.
In quei casi è l´interpretazione straordinaria che va premiata.
Al contrario con giocatori e personaggi da poco all´interno del gioco di evidente bravura o anche non ancora affermati nel gioco, inesperti anche un piccolo progresso deve venire premiato.
E´ giusto comprendere che in questa land non premiamo poeti, scrittori, ma giocatori.
Mai il segnalatore agisce in base alla scrittura o alla sua bellezza: l´interazione, la capacità di fare gioco o anche di trovare una soluzione, l´originalità, anche quando sembra uno stile poco uguale agli altri. Queste sono le cose che in chat ci interessano.

PG di ambientazione e ruoli speciali

I personaggi di ambientazione sono personaggi stabili giocati sotto il controllo dei GM e della gestione che fanno parte dell'ambientazione con un peso straordinario su di essa.
Non è possibile giocare un personaggio ambientazione o un ruolo speciale liberamente e senza coordinarsi con la gestione.
Alcuni possono apparire frequentemente altri meno. I personaggi con poteri magici sono tenuti a un gioco occasionale e discreto, mirato a provocare negli utenti stimoli di gioco ma mai a diventarne protagonisti.