Civile
Scienza della Medicina

Introduzione

Le capacità di Scienze della medicina rendono chi le possiede un medico.
Può curare con mezzi scientifici, secondo l'ambientazione e il progresso raggiunto, seguendo le capacità e quanto attestano in termini di competenza al suo personaggio.

In questa sezione viene quindi descritto il progresso scientifico raggiunto, dando indicazioni ai personaggi su cosa possono effettivamente conoscere e cosa possono curare.
E' possibile in gioco accrescere questo progresso attraverso la Ricerca giocata col Fato.

Per avere accesso alle capacità di scienze della medicina occorre aver guadagnato le capacità propedeutiche specifiche in scienze della terra e in scienze della flora.

Distinzione sull'uso delle erbe nei ruoli di medico/speziale/erborista/sciamano-strega

Come accennato nella sezione del soprannaturale su IGI la concezione di potere soprannaturale è legata a ritualità, superstizione, fascino e carisma personale: passa per conoscenze scientifiche che spesso si colorano di suggestioni e leggende.

I poteri soprannaturali classici, giocati col casting tradizionale in tre azioni, non sono in alcun modo contemplati nelle acquisizioni delle skill che chiameremo "evocative" e che possono essere usati per ruoli stregoneschi, sciamanici, nell'accezione tradizionale del termine: tali figure esistevano, non avevano alcun potere reale soprannaturale, ma attraverso una conoscenza "energetica" delle erbe, spesso utilizzata in forma rituale, avevano funzioni di guaritori, oracoli e via dicendo.
E' dato a tutti di giocare le conoscenze di scienze della flora (e della terra) a piacimento anche in ruoli suggestivi e ispirati al soprannaturale, purchè si abbia coscenza che il magico/mistico propriamente detti sono poteri riconosciuti solo dalla gestione che riconosce rarissimamente poteri di grimorio, come spiegato nella sezione apposita.

Va tenuto presente altresì che le skill relative alla conoscenza delle proprietà curative delle erbe o dei minerali, fanno dei personaggi dei "farmacisti", o meglio degli speziali, che avranno sempre competenza sui materiali in sè e le composizione degli stessi, ma non sapranno stabilire una cura scientificamente, trattando, come un medico, una malattia con una specifica cura, in modo particolare per i mali più avanzati. Pertanto per curare con erbe e minerali con esito certo (o quasi in presenza del fato) occorre avere le specifiche skill mediche, anche se nessuno vieta a chi possiede le skille di erba e terra di provare a somministrare una mistura indicativa che tenti di curare un soggetto.