Civile
Sopravvivenza e Orientamento




Piste e tracce naturali di base: lettura del terreno


Per seguire una pista naturale, che sia stata lasciata da un uomo o da un animale, come prima cosa l'OSSERVAZIONE è essenziale.

Cercare tracce dà la possibilità ai vostri personaggi di capire se nell`area dove vi trovate c`è qualcuno.
Ciò vi permette di individuare eventuali minacce lungo la strada, ed eventualmente aggirarle se lo si ritiene opportuno. La difficoltà della prova cresce con la distanza tra colui che cerca le tracce e colui che le ha lasciate. La difficoltà cresce anche con le informazioni aggiuntive che è possibile sapere, tra le quali:
1) Direzione delle tracce
2) Quantità di tracce
3) Tipo di essere che ha lasciato le tracce

Il personaggio potrà individuare piste e tracce in tipologie di terreni differenti:

  1. soffice (qualsiasi superficie che conservi profondi e chiari segni di impronta: neve fresca, profondo stato di polvere, fango);
  2. compatto (la maggior parte delle normali superfici all’aperto: parti, campi e boschi e superfici al chiuso sporche o soffici: pavimenti sporchi o tappeti);nell`erba folta la traccia avrà l`aspetto di una striscia perchè l`erba piegata riflette la luce in maniera differente dal resto.
  3. duro (qualsiasi superficie che non conserva affatto tracce o orme come: pavimenti, nuda roccia e letti di fiumi).Sul terreno duro le impronte non sono ben visibili, ma è possibile vedere al loro posto sassolini spostati, ramoscelli spezzati e foglie mosse.
1- L'immedesimazione in chi lascia la pista e di conseguenza la conoscenza specifica degli animali selvatici o del nemico che si cerca è importante. Di tanto in tanto dare uno sguardo d`insieme a tutta la pista, cercando di vederla nel suo sviluppo è essenziale: per valutare ad occhio una quantità, ad esempio, quanti mattoni in un muro, oppure quante pecore in un gregge, o quante persone in un gruppo, è utile considerare solo una parte di tutto l`insieme e contare quanti "oggetti" vi sono e poi contare da quante di quelle "parti" è formato l`insieme. Una semplice moltiplicazione ti darà il totale che cerchi.

2- Il tempo è un aspetto importante della valutazione: quanto tempo è passato da quando la pista è stata lasciata. Guardando la traccia contro luce, i piccoli dettagli risalteranno meglio e la traccia apparirà più profonda e più nitida.

3- Mimesi: mimetizzarsi nell'ambiente è un concetto che non può renderci invisibili. Ma quando si insegue una preda è importante non risaltare e confondersi con la natura con un abbigliamento che ricalchi l'ambiente in cui ci muoviamo e ci consenta di non spiccare.
- camminare rannicchiati e mantenere l'immobilità
- non indossare oggetti luccicanti e foderare spade e armi.
-camminare sfruttando ombra e copertura dei tronchi senza essere a vista negli spazi aperti
- evitare movimenti bruschi e rapidi
- fare molta attenzione alla luce della luna
- essere muniti di torcia regolabile
-evitare oggetti che tintinnano
- parlare a bassa voce